RIO TERA DEI PENSIERI

RIO TERA DEI PENSIERI

io Terà dei Pensieri è una Cooperativa Sociale nata a Venezia nel 1994 per promuovere attività di formazione e lavoro all’interno delle carceri veneziane.
La cooperativa è nata al tavolo del parlatorio del carcere, dove le esigenze dei detenuti e la disponibilità della società civile si sono incontrate per creare un nuovo modello di agire nell’ambito dell’esecuzione penale, mettendo in pratica i dettami della Costituzione che prevede e prescrive la funzione rieducativa della pena (Art.27).
Creare opportunità di formazione e lavoro in carcere è una scelta determinata dalla convinzione che attraverso il lavoro, e soprattutto il lavoro artigianale e creativo, le persone coinvolte possano avviare un silenzioso ma progressivo percorso di cambiamento, mettendosi alla prova e scoprendo nuove qualità di sé, fino a riacquistare la dignità che con la detenzione spesso viene a mancare.
Le attività della cooperativa si sono sviluppate in un continuo rapporto di interazione con la Città di Venezia e il suo territorio, con le sue tradizioni artigiane e culturali. Così hanno preso corpo le dimensioni del pluralismo, segnatamente quello culturale, del richiamo alle sperimentazioni interculturali insieme alle valorizzazioni delle tradizioni locali, dell’ecologia, e al gusto per le produzioni ad intenso contenuto di manualità e creatività.
Lavoriamo all’interno due Istituti Penitenziari di Venezia, la Casa Circondariale Maschile di Santa Maria Maggiore e la Casa di Reclusione per Donne della Giudecca e all’esterno delle carceri, con i detenuti che possono usufruire di misure alternative alla detenzione, come la semilibertà o l’affidamento ai servizi sociali.

Non è stato trovato nessun prodotto che combacia con la tua selezione.