La capreria

La coltivazione, all’interno dell’azienda Biologica La Capreria di Montegalda, avviene con letame proveniente dalla lettiera permanente della stalla casalinga.
Le 250 capre vengono nutrite con cinque quintali di fieno al giorno, proveniente dal prato che circonda La Capreria e dalla coltivazione di erba medica. Non vengono mai somministrati insilati e il loro benessere è espresso anche dalla libertà con cui possono entrare e uscire dalla stalla, godendo di stabulazione libera e di un accesso sempre aperto. La natura biologica de La Capreria è espressa anche dall’impianto di fitodepurazione e di fotovoltaico.
​La produzione casearia de La Capreria avviene totalmente all’interno dell’azienda: dalla mungitura alla pastorizzazione, dalla fermentazione alla sgocciolatura della cagliata, dalla maturazione al confezionamento.
La produzione artigianale garantisce la qualità dei formaggi, che non vengono alterati in nessun modo dall’origine della materia prima al prodotto finito. La filiera a chilometro zero garantisce l’intera rintracciabilità delle materie prime, portando un gusto maggiore al palato.
All’interno de La Capreria ci sono quindi tutti i passaggi per trasformare il latte in formaggio: un percorso in cui le protagoniste sono le mani che mescolano, inseriscono negli stampini, girano e confezionano i quindici prodotti dell’azienda.

Categorie Mostra tutto 2 risultati
Categorie
0